Rilascio in mare tartarughe marine
invito agli studenti per visita guidata presso specifica  

               Sezione del Museo del Mare e per saluto alle tartarughe.


E' prevista per il giorno 31.05.2008 alle ore 15,30 presso la Sezione "Animali marini protetti: Mammiferi e Rettili del Mediterraneo" in via Lungofiume R. Paolucci, una manifestazione per la liberazione di esemplari di Caretta caretta Tartaruga marina comune organizzata dal Corpo delle Capitanerie di Porto Direzione Marittima di Pescara in collaborazione con il Comune di Pescara ed il Centro Studi Cetacei.

La manifestazione prevede una visita guidata presso la suddetta Sezione del Museo del Mare condotta  dai Veterinari del C.S.C. durante la quale sarà illustrata la biologia delle Tartarughe, i principali nemici ed il ruolo del Centro di primo soccorso nella cura e riabilitazione degli esemplari in difficoltà.

Acquisite le necessarie conoscenze di base, gli studenti potranno conoscere le tartarughe pronte per il rilascio ed accompagnarle fino all'imbarco sulla motovedetta della Guardia Costiera  che le riporterà in mare aperto.

Le tartarughe, vittime di catture accidentali dei motopescherecci o di impatto con eliche di natanti da diporto, hanno trascorso la stagione fredda presso il Centro di recupero di Montesilvano e sono state operate e curate   dai Veterinari del C.S.C. e mantenute nelle migliori condizioni di stabulazione dal Personale della Guardia costiera al quale va uno speciale plauso per la passione e l'attenzione dimostrata.

Elvira, Loredana, Ilaria, Tiziana ed Elena,  nei giorni scorsi sono state ritenute idonee al rilascio ed identificate a messo di targhetta numerata applicata ad una natatoia. Il sistema di marcatura, parte di un progetto di ricerca esteso a tutto il Mediterraneo, sarà estremamente utile in caso di eventuale ricottura accidentale degli animali fornendo informazioni preziose sugli spostamenti degli esemplari, sul loro accrescimento, su eventuali patologie consentendo l'acquisizione di dati relativi alla biologia della specie.

 

Pescara, li 26.05.08                          Per il Centro Studi Cetacei

                                                                                                  

                                                    Dott. Vincenzo Olivieri