UNiti a Sinistra, in questo momento politico particolarmente confuso,rivendica e ribadisce
la sua posizione già espressa all'indomani del primo turno elettorale del maggio 2008 
quando più volte sollecitati da esponenti del Partito Democratico ad apparentarsi con
Nicolino Di Quinzio negò la sua disponibilità intravendo nell'accor-do con l'UDC una 
sicura instabilità eincoerenza politica. I fatti ci hanno dato ragione manon pensavamo di
arrivare a tanto. Ormai esponenti di punta del centrodestra tornano a governare  la città.
Ci chediamo qual'è il PD ufficiale a Francavilla?quello del Segretario PIna Rosato , i
nvestita alla presenza dei verticiregionali del Partito, contrario all'accordoo quello di
Luigi Borrelli sostenitore dell'accordo? Inoltre come farà questa strana amministrazione 
a conciliare le posizioni finora contrastanti su:Porto turistico ( gli assessori ec onsiglieri 
in arrivo dal centodestrasono tutti favorevoli al porto Di Quinzio sinora no)Parcheggi: 
si è tornati alla strisce blu a pagamento istituite dal precedente centrodestra ;Società 
miste:  DI Quinzio le sta liquidando , mentre Pellegrino ecompagni sono stati sempre 
favorevoli alla loro esistenza ( vedi cosmeg )Ma lo cosa che più preoccupa è la visione 
che i novelli salvatori della patria del centrodestra hanno della gestione del territorio. 
Sono gli stessi che hanno votato  il porto turistico, il REsort sull'ultima spiaggia a confine
con Pescara (ancora sequestrato)  e numerose scandalose varianti edilizie al PRGc on 
parere contrario della SUP Provinciale. DI Quinzio perandare avanti non  ha rispetta per
chi lo ha votato e non voleva nè Pellegrino ( candidato a Sindaco  del centrodestra ) 
nè altri presentatisi sotto le bandiere della destra.
Per UNITI A SINISTRA
Moreno BERNINI