Vuoi darci una mano? Buendia e Primo Foglio aspettano anche te! Invia i tuoi articoli, vieni a trovarci nella nostra sede.
 

                   CEMENTO, CEMENTO E ANCORA CEMENTO  Parte seconda

Uniti a Sinistra come l'intera cittadinanza interessata aspettava il  29 agosto che era stata annunciata in Consiglio Comunale, il 19 agosto, come giornata dedicata all'incontro con i cittadini per illustrare i contenuti della variante alle Norme Tecniche di Attuazione del PRG. Nulla è successo. IL 5 settembre molto probabilmente si voterà la delibera così com'è.  La  lettura del testo presentato chiarisce le intenzioni di questa maggioranza;  si capisce che lo spirito che la anima è quello di sempre: nella continuità, cercare le ultime occasioni di costruire abitazioni private  sul poco territorio non ancora edificato. Alcuni esempi. L'art. 20 modificato  autorizza la riconversione in abitazioni private, su tutto il territorio ( ad eccezione della collina) di qualsiasi  attività dismessa situata in edifici costruiti  da più di 25 anni  (alberghi, pompe di benzina, opifici, cinema, bar, negozi ecc.). Altra "chicca" è l'estensione su quasi tutto il  territorio della possibilità di avvalersi dello strumento dell'Accordo di Programma che, così come attuato a Francavilla, è un vero e proprio regalo ai costruttori, in quanto alla collettività questi interventi in deroga alle regole hanno sempre portato  molto poco.  Davvero una bella nuova occasione per il partito del cemento. E la Francavillizzazione riprende alla grande. 

Per Uniti a Sinistra per Francavilla

Mario Vacca

Luca Iezzi

Moreno Bernini

 

 

Aggiungi commento


Codice di sicurezza
Aggiorna