LA PAURA DELLA DEMOCRAZIA
E così alla "chetichella" ci si è voluti lavare la coscienza e far presentare al dirigente del Settore URbanistica Arch. Domenico Chiola la relazione  che era già agli atti e quindi di dominio  pubblico. Questo è il concetto di democrazia e di partecipazione che hanno Di Quinzio e compagni di avventura ?La democrazia, la partecipazione popolare a scelte come quelle che vorrebbero fare i componenti di questa amministrazione dovrebbero avere più momento di presentazione,  di discussione tra le parti interessate. Comunque quando si  è sui carboni ardenti, quando si deve accontentare chi ti da l'appoggio in consiglio comunale solo ed esclusivamente dietro ad un tornaconto in termini di scelte amministrative del tutto lontane da quello che invece la città ha bisogno, questi sono i risultati.