COMUNICATO STAMPA
Uniti a Sinistra e Sinistra Ecologia e libertà si dicono favorevoli all'istituzione
di una serie di isole pedonali, zone a traffico limitate e ad ogni altra soluzio-
ne che vada incontro ad una nuova visione della mobilità ed ad un aumen-
to della qualità della vita nei quartieri cittadini. Tuttavia non possono non
rimarcare che l'attuale dibattitto su isola pedonale si isole pedonale no  è
molto superficiale. Infatti questa come altre soluzioni nella visione  di una
nuova città più sostenibile mancano del momento di studio e di approfonfimento
che una città come Francavilla meriterebbe. Senza un Piano Urbano del Traffico, uno studio sui flussi veicolari, sulla rete stradale, sui servizi pubblici , sui posti macchini privati esistenti, sulle volumetrie e sui parcheggi nessuna proposta può essere fatta se non si vuole fare dell'approssimazione e dare continuità ad un modo di ammnistare che ci vienedal passato. L'istituzione della pista ciclabile in via Colombo e via Kennedy ne è un esempio clamoroso: raffazzonata,pericolosa ed estranea a quella parte di territorio dove è stata istituita, così come l'idea di qualche anno fa di creare a "passeggiata" su Via Colombo con il rifacimento di marciapiedi ed arredo urbano.
Oggi quei marciapiedi a raso sono diventati posti macchina. Uas  e Sel ribadiscono
il loro favore all'istituzione di isole pedonali ed altri strumenti atti al miglioramento dellaqualità della vita, ad un nuovo modo di concepire la città ma chiedono all'amministrazione comunale immediatamente un confronto e l'elaborazione di un strumento pianificatorio che consideri tutti gli aspetti tecnici, economici ed ambientali di queste scelte.
 Tutto il resto è stucchevole e poco credibile.
Per UNITI A SINISTRA                                      Per Sinistra ecologia e LIbertà
Moreno Bernini                                                               Tiziano Sangiuliano